AFORISMI VEGETARIANI

Nei momenti cruciali della storia dell'uomo - dall'antica Grecia all'Impero Romano, dal Rinascimento all'Illuminismo - molti tra i più grandi filosofi, artisti e scienziati scelsero e sostennero l'importanza di essere vegetariani.

Nei momenti cruciali della storia dell'uomo - dall'antica Grecia all'Impero Romano, dal Rinascimento all'Illuminismo - molti tra i più grandi filosofi, artisti e scienziati scelsero e sostennero l'importanza di essere vegetariani.

 

Verrà il tempo in cui l'uomo non dovrà più uccidere per mangiare e anche l'uccisione di un solo animale sarà considerata un grave delitto.

Leonardo da Vinci

 

Sono diventato vegetariano per ragioni etiche, oltre che salutistiche. Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l'evoluzione verso una dieta vegetariana.

Albert Einstein

 

Non ho dubbio che appartenga al destino della razza umana, nel suo graduale miglioramento, smettere di mangiare animali, allo stesso modo che le tribù selvagge hanno smesso di mangiarsi l'un l'altra quando vennero in contatto con le più civili.

Henry David Thoreau

 

Gli animali che voi mangiate non sono quelli che ne divorano altri; voi non mangiate gli animali carnivori, bensì li utilizzate come modelli. Voi siete affamati unicamente delle creature dolci e gentili che non fanno alcun male a nessuno, che vi seguono, che vi servono, e che sono da voi divorate quale ricompensa ai servigi che vi rendono.

Jean-Jacques Rousseau

 

L'uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà.

Charlie Chaplin

 

Gli animali sono miei amici... e io non mangio gli amici.

Bernard Shaw

 

Fino a quando ci saranno macelli, ci saranno anche campi di battaglia.. Il vegetarismo non è soltanto una lotta contro la barbarie ma il primo gradino di un progresso spirituale.
Lev Tolstoj

 

Quando un essere umano uccide un animale per mangiarlo soffoca la propria aspirazione alla giustizia.

Isac Singer

 

Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar

 

La gente mangia carne e pensa che diventerà forte come un bue. Dimenticando che il bue mangia l´erba. Mangiar carne è un omicidio premeditato e digerirla è occultamento di cadavere. 
Pino Caruso

 

Non c'è né vera compassione né vera tenerezza senza alimentazione rigorosamente vegetariana.

Guido Ceronetti

 

La sola vista di una bistecca ormai mi ripugna, l'odore di una che cuoce mi dà la nausea e l'idea che uno possa allevare delle bestie solo per assassinarle e mangiarsele mi ferisce.. Quella che chiamiamo eufemisticamente "carne" sono in verità pezzi di cadaveri, di animali morti, morti ammazzati. Perché fare del proprio stomaco un cimitero?.. Ecco un piccolo, bel modo per fare qualcosa contro la violenza: decidere di non mangiare più altri esseri viventi.
Tiziano Terzani


Non si può mangiare ciò che ha un volto.

Paul McCartney

 

Se i mattatoi avessero le pareti di vetro, tutti sarebbero vegetariani.

Linda McCartney

 

É evidente che il cibo normale dell'essere umano è vegetale.

Charles Darwin

 

Tu uccidi un animale soltanto per mangiare? Quando hai a disposizione tanto buon cibo vegetariano. Se il cibo vegetariano non fosse disponibile il discorso cambierebbe, ma il cibo vegetariano c’è eccome. Allora perché non essere un cannibale? Cosa c’è di ingiusto nell’uccidere un uomo? La carne umana ti sarebbe anzi più congeniale. Perché non iniziare a cibarti di esseri umani? Gli animali sono i nostri fratelli e le nostre sorelle, in quanto l’uomo proviene da essi. Sono la nostra famiglia. Uccidere un uomo equivale a uccidere un animale evoluto. Uccidere un animale equivale a uccidere qualcuno che non si è ancora tanto evoluto, ma che è sulla via di esserlo. É la stessa cosa! Uccidere il bambino che fa la prima elementare oppure il giovane arrivato all’ultimo anno di università non fa molta differenza.

Osho

 

Tu che non hai pietà delle tue vittime ma speri che Dio ascolti le tue preghiere e possa preservarti dalla sofferenza e dalla morte, in che modo rispondi alle grida degli animali nelle mani dei carnefici ai quali tu li consegni?
Margherita Hack

 

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare da come tratta gli animali... Non ci vergogniamo di sacrificare una quantità di altre vite per agghindare il nostro corpo mortale e cercare di prolungarne l'esistenza per pochi fugaci istanti con il risultato che uccidiamo noi stessi, sia l'anima sia il corpo.
M.K. Mahatma Gandhi

 

La provvida terra fornisce ricchezze e miti alimenti e offre vivande senza stragi e senza sangue.

Ovidio

 

Se sei convinto di essere naturalmente predisposto a mangiar carne, prova a uccidere tu stesso l'animale che vuoi mangiare. Ammazzalo tu in persona, con le tue mani, senza ricorrere a un coltello o a un bastone o a una scure. Fai come i lupi, gli orsi e i leoni, che ammazzano da sé quanto mangiano.

Plutarco

SONO STATI VEGETARIANI

Andersen, Aristotele, Aurobindo, Bacone, Bassani, Bayle, Bernardin de Saint Pierre, Bossuet, Buffon, Buddha, Lord Byron, Calvino, Capitini, Pino Caruso, Charlie Chaplin, Chateaubriand, Cicerone, Cincinnato, Cuvier, Darwin, Eduardo de Filippo, Diogene, Dostojevskj, Edison, Einstein, Emerson, Epicuro, Eraclito, Erodoto, Eschilo, Esiodo, Euripide, Feuerbach, Flaubert, Franklin, Freud, Fromm, Galeno, Galilei, Ghandi, Giotto, Giovenale, Goethe, Hugo, Huxley, Ippocrate, Jung, Kafka, Krishnanurti, Lamartine, Leibniz, Leonardo da Vinci, Levi-Strauss, Locke, Lorenz, Lucrezio, Mahler, Marco Aurelio, Marcuse, Martinetti, Michelangelo, Michelet, Milton, Montaigne, Montessori, Moravia, Tommaso Moro, Newton, Nietzsche, Nijinski, Orazio, Origene, Osho, Ovidio, Paganini, Pascal, Pitagora, Platone, Plinio, Plotino, Plutarco, Porfirio, Raffaello, Raman, Reclus, Rousseau, Ruskin, Bertrand Russel, Schopenhauer, Schweitzer, Seneca, Bernard Shaw, Shelley, Schelling, Sibelius, Shakespeare, Bernard Shaw, Isac Singer, Socrate, Sofocle, Spencer, Spinoza, Stuart Mill, Swedenborg, Tagore, Talete, Teofrasto, Terzani, Tesla, Thoreau, Tiziano, Tolstoj, Van Gogh, Virgilio, Voltaire, Marguerite Yourcenar, Wagner, Washington, Webb, Yeudi Menuhim, Zamenhoff, Zenone, Zoroastro.


Se ti è piaciuto l'articolo fai una donazione anche di un solo euro. Questo sito è finanziato dal contributo dei lettori. Grazie

13/05/2013