PERCHÉ ECOTURISMO

L'ecoturismo è strategico per l’ambiente perché il turismo è da 20 anni l’industria in maggiore crescita. Fenomeno nel quale il settore naturalistico è in continua ascesa, soprattutto in Nord America e Nord Europa, da dove vengono le masse di viaggiatori globali, ma anche le aree che da sempre segnalano le tendenze. E i trasporti, strumenti chiave dell’industria turistica, contribuiscono al 25% dell’effetto serra. Coniugando giornalismo e impegno ecologista, raccontiamo i luoghi insieme alle criticità di territorio, fauna e popoli indigeni. Per rendere i viaggiatori responsabili e rispettosi del pianeta.



Se ti è piaciuto l'articolo fai una donazione anche di un solo euro. Questo sito è finanziato dal contributo dei lettori. Grazie


Pubblicità

ETIQA, MINDFULNESS

meditazione-sassi

Mindfulness pratica di consapevolezza - Mindfulness di John Kabat Zinn Protocollo MBSR - Osservazione e modulazione del respiro - Osservazione delle emozioni - Esercizi di yoga e postura

per ottenere senza sforzo Miglioramento dell'umore e diminuzione dell'ansia

e per smuovere eventuale tendenza alla depressione, comunicare meglio con gli altri, scoprire nuovi percorsi 

www.etiqameditazione.onweb.it

 


ARRIVANO LE BALENE IN AFRICA AUSTRALE

In Sudafrica, Mozambico e Madagascar transitano diverse specie di balene in fuga dall'Antartide per celebrare in queste acque calde la loro stagione degli amori e per partorire. É il momento del whale watching.

07/05/2019


UN INDICE MISURA L'IMPATTO AMBIENTALE DI CIASCUN PAESE

UN INDICE MISURA L'IMPATTO AMBIENTALE DI CIASCUN PAESE

Analizzando diversi fattori il Good Country Index spiega chi inquina di più e chi difende l'ambiente. La Norvegia è il paese più virtuoso. La Libia il peggiore. Gli Stati Uniti sono il fanalino di coda dell'Occidente. Ma ci sono molte sorprese.
IL TURISMO SIAMO NOI

IL TURISMO SIAMO NOI

Il turismo responsabile è una nicchia della principale industria del terziario globale, mentre compagnie lowcost e multinazionali web sommergono di visitatori le città d'arte.
IN BAJA CALIFORNIA A VEDERE LE BALENE GRIGIE

IN BAJA CALIFORNIA A VEDERE LE BALENE GRIGIE

Arrivano qui dal Mare di Bering dopo un viaggio di 10.000 km per la loro stagione degli amori.
ECOTURISMO CRITICO PER SUPERARE MODE E APPARENZE

ECOTURISMO CRITICO PER SUPERARE MODE E APPARENZE

Un saggio affronta il fenomeno, le sue contraddizioni e suoi paradossi anche nel confronto tra destinazioni italiane, europee ed esotiche.
AREA 24 LA CICLOVIA CHE HA CAMBIATO IL PONENTE LIGURE

AREA 24 LA CICLOVIA CHE HA CAMBIATO IL PONENTE LIGURE

Sulla pista ciclo-pedonale che ha sostituito i binari della vecchia ferrovia creando un forte richiamo per i cicloturisti ma anche migliorando la vita quotidiana degli abitanti con passeggiate, piazzole panoramiche e accesso diretto al mare
Drastica riduzione dei parcheggi in centro e progressivo divieto di circolare per tutti i mezzi a diesel e a benzina, fino alla loro eliminazione nel 2030.


NOTIZIE

A GENOVA UN EVENTO SULLA SOSTENIBILITÁ

A GENOVA UN EVENTO SULLA SOSTENIBILITÁ

Dal 24 al 26 maggio il capoluogo ligure ospita la prima edizione di Food & Green Village, dedicato ai temi della sostenibilità. All’Arena Albaro Village di Genova prenderà vita un villaggio esperienziale e culturale sul tema del cibo, dei prodotti sostenibili e delle ricadute economiche e sociali che il settore ha sulla vita di tutti. L’occasione per divertirsi, fare esperienze sensoriali, conoscere i segreti di tanti prodotti, ma anche per interrogarsi sul futuro tra ambiente e sostenibilità, per sviluppare consapevolezza su cambiamento climatico, micro produzioni, food-tourism e agroalimentare. L'evento, aperto da un intervento di Luca Mercalli, comprende convegni, conferenze, laboratori e live cooking aperti al pubblico, visite ai presidi della filiera agroalimentare e cene nei ristoranti dell’Arena Village. Sarà aperto dalle 10 alle 22. www.foodgreenvillage.it

link
16/05/2019 13:54
SE IL TEATRO VA A PEDALI

SE IL TEATRO VA A PEDALI

Mettere insieme teatro, ciclismo e sostenibilità ambientale. É l'ambizioso obiettivo di Teatro a pedali per realizzare uno spettacolo dal vivo a impatto zero. Grazie a un sistema di cogenerazione elettrica, realizzato a Torino da Mulino ad Arte, azionato da biciclette collegate a un impianto di accumulo che permette di alimentare l’impianto elettrico del palco. Il pubblico parteciperà attivamente per produrre l'energia necessaria al palco, gli spettatori saranno chiamati a pedalare, prima e durante lo spettacolo, con l’obiettivo di contribuire all’auto-sostenibilità dell’evento. Con lo spettacolo lancio - che ha luogo sabato 4 maggio a Torino nel Palazzo della Luce di via Bertola 40 - i partecipanti avranno a disposizione biciclette collegate a un sistema di co-generazione elettrica che alimenta l’impianto audio-luci del palcoscenico. L'obiettivo è creare un format che possa essere replicato e adottato da altre realtà che vogliono abbracciare un modo di fare teatro a basso impatto e lanciare un messaggio di sostenibilità. L'evento che si svolgerà dalle 15 alle 23, comprenderà una pedalata in collaborazione con Bike Pride Fiab, un'altra pedalata per l'avvio nella location dell'accumulo di energia utile allo spettacolo, una degustazione crudista, la performance vera e propria e interventi di artisti, ambientalisti e di un docente del Politecnico esperto di energetica. www.teatroapedali.it

link
17/04/2019 10:43
UNA GUIDA PER ESSERE FELICI IN BICICLETTA

UNA GUIDA PER ESSERE FELICI IN BICICLETTA

Protagonista del libro è la bicicletta: mezzo di locomozione, compagna d’avventure, strumento per avere uno sguardo d’eccezione sulle cose di ogni giorno. LA BiCi della felicità di Ludovica Casellati, appena pubblicato da Sperling&Kupfer, è una guida pratica, ricca di consigli pratici per il cicloviaggiatore . Ma è anche 'ciclosofia' in pillole: illustra come creare un rapporto con un mezzo di locomozione democratico, sano e simbolo di libertà. Perché la bici cambia lo stile di vita, ci fa vedere la vita da una prospettiva diversa e non inquina. É libertà di fermarsi, di andare avanti, di gustare il percorso alla giusta velocità. É potenza: misura le nostre forze. Il libro sfrutta citazioni cinematografiche e musicali e racconta l’evoluzione tecnologica del mezzo nel corso della storia: dinamo, riciclabili, più veloci, più care, più leggere, in bambù e carbonio, con la ruota che si piega ed entra nello zaino, la bici col telaio che si illumina al buio. L'autrice è il direttore della rivista online viagginbici.com.

link
16/04/2019 16:19
A MANTOVA FORUM SU FORESTAZIONE URBANA

A MANTOVA FORUM SU FORESTAZIONE URBANA

Le città occupano il 3% della superficie terrestre, ma consumano il 70% dell’energia, l’80% del cibo ed emettono il 75% di inquinanti e gas serra. La popolazione urbana, oggi il 54% dell'umanità, salirà al 70% tra 30 anni. Urge una riflessione sulla forestazione urbana per creare città più inclusive, sane e sicure, fronteggiare la distruzione ambientale e restituire alle generazioni future un pianeta migliore. Parte da questi allarmanti dati il primo World Forum on Urban Forests con 400 esperti da più di 50 Paesi che discuteranno su come rendere più verdi le nostre città. Avrà luogo a Mantova dal 28 novembre al 1°dicembre, promosso dalla FAO e organizzato da Comune di Mantova, Politecnico di Milano e Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF), con un comitato scientifico diretto dall’urbanista Stefano Boeri e da Cecil Konijnendijk della University of British Columbia. Info: https://www.wfuf2018.com/

link
20/11/2018 11:36
IN 50 ANNI SCOMPARSO IL 60% DELLA FAUNA

IN 50 ANNI SCOMPARSO IL 60% DELLA FAUNA

L'ultimo Living Planet Index della Zoological Society di Londra lancia un allarme sull'estinzione della fauna selvatica. Secondo il loro report, considerato lo stato di salute di mammiferi, uccelli, rettili, pesci e invertebrati, in tutto il Pianeta dal 1970 a oggi è scomparso il 60% della fauna. Il survey è frutto di una ricerca a cui hanno partecipato 59 scienziati di tutto il mondo dopo un monitoraggio diversi anni di 4000 specie animali. La situazione peggiore è in Sudamerica dove nello stesso periodo è scomparso l'89% dei vertebrati, soprattutto a causa della deforestazione incontrollata. Quest'ultima è tra le principali cause della scomparsa degli animali insieme alla crescita esponenziale di agricoltura e allevamento per appagare il continuo aumento della domanda di cibo da parte dell'uomo.

link
31/10/2018 09:23
MOSTRA FOTO NATURALISTICHE A MILANO

MOSTRA FOTO NATURALISTICHE A MILANO

Dal 5 ottobre al 9 dicembre Milano ospita la mostra di fotografie naturalistiche Wildlife Photographer of the Year negli spazi della Fondazione Luciana Matalon in Foro Buonaparte 67, grazie all’Associazione culturale Radicediunopercento che ogni autunno porta nel capoluogo lombardo le immagini premiate al concorso indetto dal Natural History Museum di Londra. Quest'anno per la 53a edizione erano in gara 50.000 scatti realizzati da fotografi provenienti da 92 Paesi. A Milano saranno esposte le foto finaliste e vincitrici delle 16 categorie del premio che ritraggono l’incredibile biodiversità sulla Terra, mostrandone i lati più nascosti e misteriosi. In questa edizione l’attenzione è rivolta alla salvaguardia del pianeta. Paesaggi, regno botanico e animale, immortalati dai fotografi, regalano una testimonianza visiva di un ambiente da difendere e preservare.

link
25/09/2018 12:29