IN SARDEGNA IL MIGLIORE ECORESORT DEL MONDO

L'Arbatax Park Resort si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo il premio come struttura turistica più attenta all'ambiente. Vi spieghiamo perché.

In Sardegna c'è una struttura turistica che continua a mietere premi a carattere ambientale. Per tre anni consecutivi è stato dichiarato il miglior ecoresort del mondo dal World Travel Awards. È l'Arbatax Park Resort dell'Ogliastra. Un complesso esteso su 60 ettari che coprono un promontorio affacciato sul Mar Tirreno, su una costa con massi di granito che formano numerose calette. Si trova circa a metà del litorale orientale della Sardegna: 40 ettari sono adibiti a parco e 20 ettari ospitano 7 strutture alberghiere (con un'ampia forbice di prezzi: dalle lussuose suite a mare fino ad accessibili chalet) a basso impatto tra una folta vegetazione colorata da buganvillee e oleandri.

arbatax-park-resort-01-x

Il premio nasce dallo straordinario recupero del territorio associato a una struttura a basso impatto, dal ripristino della biodiversità all'attività didattica rivolta ai clienti, i bambini in particolare, fino alla pulizia dei fondali che coinvolge i clienti. Il promontorio un tempo comprendeva una cava di granito e una coltivazione di eucalipti per la cartiera locale. È stato rimboscato dagli anni Settanta e, dopo aver ospitato il primo villaggio turistico dell'isola, è stato trasformato in un parco naturalistico con oltre 500.000 piante. Oltre a quelle endemiche della Sardegna - come mirto, ginepro, lentischio e olivastro - sono stati piantati fico, ulivo, pioppo, banano, bambù, alocasia, aralia, vari palmizi; nonché piante da fiore come buganvillee, oleandri, agapantus e felisie.

arbatax-park-resort-03-x

arbatax-park-resort-lavoro-nel-parco-x

E sono stati introdotti animali selvatici e da allevamento: oggi sono oltre 500 esemplari. Ci vivono liberi daini, cervi, mufloni, cinghiali. E in una fattoria sono allevati cavalli, asini, pecore, capre, galline e pavoni.

 

arbatax-park-resort-muflone-x

L'intervento si somma agli orti solidali: 10 ettari attorno al resort che forniscono verdure biologiche a km zero. Raccolta differenziata con compostaggio e massimo riciclaggio in natura: dalla carta usata come lettiera per gli animali fino ai rami impiegati per recinti e opere di consolidamento. La mobilità è quasi completamente elettrica. Le acque piovane sono recuperate per l'irrigazione. E il miniclub ha funzioni educative: introduce i bambini ospiti al rapporto con gli animali e con la natura.

arbatax-park-resort-rapporto-bambini-animali-x

Il restauro di un tradizionale peschereccio locale, lo Stella usato negli anni Sessanta per portare i turisti in mare, per adibirlo al clean up, la pulizia dei fondali raccogliendo rifiuti e plastica abbandonati, coinvolgendo volontari locali e clienti che praticano attività subacquea , ha fruttato al resort un altro premio - come migliore barca ecologica - dall'Enviromental & Mobility Association. Mentre il suo Giardino delle meraviglie, spazio multisensoriale tra fiori, lucciole e farfalle, s'è aggiudicato il premio come World’s Leading Sensory Gardens 2022.  

arbatax-park-resort-spiagge-e-granito-x

All'Arbatax Park Resort, oltre ai servizi – 9 ristoranti, 4 piscine, spa, area fitness, campi per tennis, paddel e calcetto – gli ospiti hanno accesso a parco, giardino e alla fattoria che produce formaggi. Possono esplorarlo a piedi su 5 km di sentieri, a tratti panoramici. O con il Boboi, un mezzo scoperto (parte ogni 20 minuti) dal quale possono salire e scendere a piacere. E ogni sera un ranger illustra aspetti botanici e faunistici in un percorso naturalistico guidato. Per chi non soggiorna nel resort un economico biglietto di 12 ore dà diritto a visitare il parco e usufruire di diversi servizi del resort.

 

19/08/2022

Se ti è piaciuto l'articolo fai una donazione anche di un solo euro. Questo sito è finanziato dal contributo dei lettori. Grazie


IN SARDEGNA IL MIGLIORE ECORESORT DEL MONDO